Archivi tag: King Vidor

Bardelys il Magnifico 1926

Bardelys

John Gilbert si allena con il suo maestro di esgrima, ritaglio dell’epoca (del 1927)

Ambientato nella  Francia di Luigi XIII, racconta la storia del conte Cristiano di Bardelys, detto il Magnifico per la sua prodigalità (e le sue bravate), che scommette con un rivale, il Marchese di Chatellerault, di riuscire a sposare entro tre mesi la Contessa Rossana di Lavédan, figlia un nemico del Re di Francia.

Profittando di aver incontrato per la strada un uomo moribondo, si impadronisce delle carte di costui e sotto falso nome e si presenta in casa del Conte di Lavédan, ottenendo l’amicizia e, naturalmente, l’immancabile amore della giovane contessa Rossana.

Quello che Bardelys non sa è che ha scambiato le sue carte per quelle di un noto ribelle alla corona, quindi viene arrestato e condannato a morte: ma nonostante le premure del rivale Chatellerault, che fa di tutto per spedirlo all’altro mondo il più presto possibile, riesce a fuggire pochi minuti prima dell’esecuzione, far riconoscere la sua vera identità, sposare Rossana e mandare all’inferno il suo rivale.

Molto bene la recitazione di John Gilbert (Bardelys), di Karl Dane (Rodenard) e del comicissimo George K. Arthur (St. Eustache); buona quella di Eleanor Boardman (Rossana) e del cattivo Roy D’Arcy (Chatellerault).

Scenari e costumi intonati e lussuosi; fotografia, in genere buona; tecnica perfetta. Regista di lusso: King Vidor.

Prima proiezione in Italia: dicembre 1927. Se volete vederlo ecco il restauro in DVD (edizione americana): The Lost Films of John Gilbert: Bardelys The Magnificent, Monte Cristo.